25 Marzo 2022 - ore 20.00

Bibliomedia di Biasca, via G. Lepori 9

Una figura complessa e poliedrica come quella di Pier Paolo Pasolini, poeta, regista, scrittore, sceneggiatore, che nel corso della sua intensa vita fu testimone degli sconvolgimenti della società italiana, dai drammatici anni del fascismo alle rivoluzioni sociali del ‘68, non può certo essere sintetizzata in una sola serata. L’associazione AMULETI propone un tributo a questa figura centrale nel panorama culturale italiano e non solo, con una particolare attenzione al Pasolini poeta, in una sorta di celebrazione del centenario al quale sono invitati alcuni scrittori e musicisti suoi contemporanei, che condivisero con lui il contesto artistico e letterario di quegli anni.

INTERPRETI

Ayumi Togo - Soprano

Katalin Major - Violino

Daniele Barbato - Pianoforte

Alessandro Martin - Voce narrante


PROGRAMMA

Una selezione di poesie a cura del prof. Stefano Barelli, accompagnate al pianoforte dal M° Daniele Barbato, saranno alternate dall'esecuzione di musiche di compositori italiani contemporanei di Pasolini o legati alla sua figura. Con l'occasione verrà eseguita per la prima volta in Svizzera l'inedita Sonata n.1 per violino e pianoforte di Franco Margola (1908-1992) su gentile concessione da parte della famiglia di copia del manoscritto originale

Clicca qui per la versione in pdf.





Carrello